Sorpasso in curva di Mariah Carey su Madonna nelle classifiche dei dischi USA più venduti di sempre negli Stati Uniti però ciò che concerne le donne.

La notizia è arrivata tramite un comunicato del primo ottobre diffuso dalla Recording Industry Association of America; la cantante nativa di Huntington, grazie soprattutto al suo intramontabile disco natalizio “Merry Christmas” contente l’immortale “All I Want For Christmas, ha infatti appena conquistato le sessantacinque milioni di copie certificate RIIA, segnate con 6xplatinum. Miss Ciccone, anche se fresca di uscita della non entusiasmante quattordicesima fatica discografica “Madame X“, pubblicata il 14 giugno 2019, è attualmente ferma a quota a 64.5 milioni.

https://www.instagram.com/p/B3f6J-6oNmS/?utm_source=ig_web_copy_link

Ancora lontana invece da tutte e due la regina Barbara Streisand, al vertice della chart con 68.5 milioni certificati. Piccola rivincita dunque per Mariah che, nel corso della sua carriera, ha più volte polemizzato con la sua collega. A tal proposito storica è rimasta la sua dichiarazione del lontano 1999, l’anno di “Rainbow” per intenderci, in pieno conflitto mediatico con Madonna: “Non capisco perché ogni volta che può parla male di me. Quando ero una ragazzina, negli anni ’80, non avrei mai pensato che un giorno lei avrebbe saputo della mia esistenza. Certo, sentendo come mi critica forse avrei preferito che non mi avesse mai sentito nominare. E’ una gran brutta cosa, che proprio non riesco a capire“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Musica Italiana, Concerti. Federica Abbate “FINALMENTE… IN TOUR”: annunciate le date della sua prima tournée

Live non è la D’Urso. Morgan non si presenta in studio da Barbara D’Urso: lei lo massacra in diretta, lui risponde prontamente