Francesca Galeno, 17 anni, in arte, Madame, cantante urban, di Vicenza, è la nuova stella del rap italiano.

In un’intervista racconta che dopo aver cantato tutte le cover del rap italiano e dopo averle esaurite, ha detto: “e adesso cosa canto?” e così ha iniziato a scrivere lei.

la conosciamo tramite i suoi social e i suoi singoli, “Anna”( Arcade Army Records, fondata dal producer Eiemgei), “Sciccherie (Sugar) e 17 (Eiemgei)

 

Su Instagram Madame ha un account ufficiale da oltre 196mila follower.

La giovane rapper veneta è riuscita a conquistarsi l’onore di fare da colonna sonora ad alcune “storie instagram” del campione della Juventus Cristiano Ronaldo.
Le sue principali influenze musicali sono il trap e il neomelodico siciliano. Nonostante lei sia veneta, Il sound del sud l’ha sempre colpita parecchio.

“Di rap ho solo la scrittura in rima. Il rap è stato il primo step. Con il tempo, l’esperienza e l’ascolto ho capito che facendo più fatica avrei ottenuto una musica più piena che potesse racchiudere più generi. È tutto un mix di idee, sono una piccola esploratrice. Una cosa è certa: voglio abituare il mio pubblico a non crearsi aspettative sul prossimo progetto perché sarebbero sicuramente sbagliate… sorprendere è il mio lavoro”

 Madame stravolge l’intera scena rap. Ironizza sull’uso delle droghe in Sciccherie “Io non mi drogo, sciolgo le pastiglie digestive” ed anche la sua immagine è una secchiata d’acqua fredda, capelli corti e ricci, viso acqua e sapone, un abbigliamento un po’ a casaccio: se indosso una cosa a Milano tutti mi dicono “wow, stai benissimo, super cool” e cose così, mentre se la stessa cosa la indossassi a Vicenza la gente mi guarderebbe male e mi direbbe “ma come vai in giro?!”

La sua immagine colpisce proprio perché in netta opposizione con il prototipo della ragazza immagine.

Il 31 ottobre è uscito Uno degli album più attesi della scena rap italiana di Marracash, “Persona”, con la collaborazione della diciassettenne Madame, scelta da Marracash per diventare la voce della sua anima.

Nel testo che prende il suo nome, Madame – l’anima, i due artisti raccontano il timore di essere messi a nudo e venir scoperti per quello che sono veramente. Il testo si sviluppa attraverso la metafora di una relazione clandestina tra un uomo e una donna. La donna non può uscire di casa, nonostante sia amata dal suo amante, perché se gli altri dovessero vederla sicuramente giudicherebbero male il rapporto tra i due: “Mi vedessero in tua compagnia, penserebbero che sono debole”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

 

 

 


Musica, X Factor 13. Lorenzo Rinaldi: l’amore per la chitarra nato da una serenata mai fatta

Musica Italiana, Concerti. Antonio Aiello, live sold out a Milano e Roma, ma a marzo si riparte