O22Vdeo dell’anno..Una serata incredibile e speciale quella degli MTV Video Music Awards 2020, che quest’anno si sono tenuti al Barclay’s Center a Brooklyn, New York.

Una 37esima edizione particolare, condotta da Keke Palmer, piena di esibizioni digitalizzate e adattata alla situazione sanitaria che sta affiggendo il mondo intero. Di fatto, è stata la prima edizione senza pubblico – fatta eccezione per le esibizioni drive-in. Tuttavia, le sorprese e le emozioni non sono mancate.

Regina della serata è Lady Gaga, che assieme ad Ariana Grande si aggiudica 5 Moonpeople, tra cui Miglior collaborazione, Artista dell’anno e Canzone dell’anno. I VMAs sono stati un’occasione d’oro per Mother Monster per regalarci look tipici del pianeta Chromatica.

Altri artisti che hanno spiccato questa sera sono stati The Weeknd, vincitore del premio più importante dei VMAs, Miglior Video dell’anno con “Blinding Lights“, e i BTS che si portano a casa 3 Moonpeople per il video “On“. Il rapper Machine Gun Kelly ha vinto il suo primo premio per Miglior Video Alternativo

Quanto alle esibizioni, non possiamo negare che quest’anno ci hanno servito degli spettacoli fantastici, pieni di luci e tecnologia.

LE ESIBIZIONI DELLA SERATA

The Weeknd ha aperto lo show, esibendosi con “Blinding Lights” sul tetto dell’Edge. Un esibizione pazzesca, accompagnata da luci fluo e fuochi d’artificio verso la fine.

A seguire DaBaby, che con un medley delle sue canzoni ha voluto mandare un messaggio d’impatto sulle proteste contro razzismo e violenza sugli afroamericani.

Miley Cyrus è stata la terza artista ad esibirsi e ha offerto la prina performance dal vivo del suo ultimo singolo “Midnight Sky“. Esibizione in cui sale su una palla da discoteca, chiaro riferimento all’iconico video di “Wrecking Ball“, in cui era sopra una palla da demolizione.

https://www.instagram.com/p/CEfH1fGp0JV/?utm_source=ig_web_copy_link

Segue Maluma, in un palco drive-in con “Que Pena”, con cui vincerà il Moonperson per Miglior Video Latino.

I BTS fanno il loro debutto sul palco dei Video Music Awards con “Dynamite“. Un’esibizione con coreografie e scenografie molto elaborate, tipico nello stile k-pop.

La Regina del Pop Lady Gaga ci ha deliziato con un meraviglioso medley dei brani del suo ultimo album “Chromatica“. In particolare Chromatica II/911/Rain on Me (in cui duetta con Ariana Grande)/Stupid Love.

Altro debutto sul palco dei VMA è di Doja Cat, che ci offre un mix di anni ’70 e fantascienza con il medley di “Say So“/”Like That”, che le ha regalato la vittoria per Push Best New Artist.

Ultimo debutto ai VMA è del gruppo latino CNCO, vincitori della categoria Miglior Esibizione in Quarantena, che si sono esibiti con “Beso” R2-

Chiudono la serata i Black Eyed Peas, con Nicky Jam e Tyga.

IL TRICON AWARD

Un’altra novita di questa edizione, oltre alle esibizioni a distanza tenute su palchi diversi, è anche il Tricon Award. Questo nuovo premio va a sostituire lo storico Michael Jackson Vanguard Awards, con cui si premiava e celebrava la videografia di un’artista che ha avuto impatto nella storia della musica. Quest’anno la prima a vincere il premio è stata Lady Gaga.

https://www.instagram.com/p/CEifcXvFe63/?utm_source=ig_web_copy_link

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Crotone: incendio su barca con migranti, almeno 3 le vittime

SUPER TORMENTONE: i sedici interpreti maschili in corsa per due ripescaggi