Di Giordano Sangiorgi

Il Music Day di Roma, una delle piu’ importanti fiere del disco in Italia, che sara’ anche al MEI di Faenza dal 1° al 3 ottobre, ha fatto ripartire gli eventi musicali lo scorso meta’ maggio.

Infatti, la musica non è finita e gli amici, questa volta, non se ne vanno. Per i fan  del vintage musicale e dei dischi d’epoca, nel noto hotel Mercure in viale Eroi di Cefalonia, il Music Day Roma contagia estimatori e collezionisti di vinili con una due giorni ricca di memorabilia, pezzi introvabili, cimeli rari e preziosi. Circa 60 gli espositori provenienti da ogni parte dello Stivale in uno spazio di 2500 metri quadrati dove, per entrare, la mascherina è d’obbligo e gli assembramenti, ça va sans dire, sono vietati. Stand informativi del Mei, il Meeting delle etichette indipendenti, e di Bauli in piazza (Bip), l’iniziativa che ha coinvolto mille artisti e operatori che chiedevano risposte e tutela alle istituzioni per i lavoratori dello spettacolo fermi da oltre un anno. Con Federico Fiume ad accogliere i visitatori ci sono Maurizio Cappellini, membro di Bip che illustra la piattaforma dell’associazione, e il compositore Claudio Simonetti, che ha collaborato ai film di Dario Argento, insieme al suo gruppo, i Goblin. Grande risposta per lo special guest Max Gazzè, che ha presentato l’edizione in vinile dell’ultimo album, “La matematica dei rami”, realizzato con la Magical Mistery Band capitanata dal compagno di tante avventure, Daniele Silvestri, e formata da celebri strumentisti.

Nel giardino di Largo Venue, in via Biordo Michelotti, la proiezione di concerti che hanno fatto la storia: una serie di appuntamenti contingentati rock’n’soul animano i weekend romani. Da Amy Winehouse a Kurt Cobain e i Nirvana sul maxischermo, sino alla finale dell’Eurovision Song Contest, vinta dai Måneskin, con il rinnovato percorso espositivo “Scienza, Sostantivo Femminile”, mentre in mezzo ai dischi e agli stand indipendenti circolavano artisti di grande rilievo come il grande maestro di Profondo Rosso Claudio Simonetti, ospite all’ultimo MEI di Faenza per premiare i giovani che avevano riarrangiato Ennio Morricone e quest’anno riarrangeranno Riz Ortolani. Una bella ripartenza, ci vediamo con l’edizione speciale della Fiera del Disco al MEI di Faenza!

 

giordano sangiorgi
Giordano Sangiorgi, patron del MEI

Rubrica, DISCOTECHÈ. “Per questo grande ed infinito amore” di Orietta Berti

Rubrica, JazZONE. Salvador Sobral, Avion Travel, Francesco Bianconi, Fenne, Gilberto Gil