E’ stata un’intervista a cuore aperto, quella che la cantante Billie Eilish ha rilasciato recentemente all’Howard Stern Show. Un’intervista in cui la giovane e bellissima cantante ha ammesso tutte le proprie fragilità, una soprattutto.

“Il porno per me è stata una sciagura. Ne guardavo parecchio, ho iniziato quando avevo qualcosa come 11 anni”, ha ammesso prima di entrare nei dettagli e far comprendere quanto la dipendenza da video e immagini pornografiche l’abbiano segnata.

“Credo che mi abbia distrutto il cervello, mi sentivo devastata. Le prime volte che sai, ho fatto sesso, non dicevo di no a cose che non mi avrebbero fatto bene. Lo facevo perché pensavo di doverne essere attratta”.

Durante l’intervista, poi, Eilish ha anche ammesso di aver avuto il Covid, contratto nonostante il vaccino. “Non sono morta e non ho rischiato che succedesse, ma questo non toglie nulla a quanto sia stato orrendo. È stato terribile. Soffro ancora per gli effetti collaterali, sono stata male per due mesi”.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto: LaPresse

TAG:
Billie Eilish covid dipendenza pornografia vaccino

ultimo aggiornamento: 15-12-2021


Sanremo Giovani Story. Una playlist per i talenti lanciati dal festival

Sanremo 2022: completato il cast. Ecco le 25 canzoni in gara