Fan in delirio al circo Massimo per il mega concerto dei Maneskin. Oltre settantamila presenze per la festa della band romana

Dai pezzi strimpellati per strada in Via del Corso ai settantamila cuori, fra cui molti vip, che battono all’unisono nella grande festa del Circo Massimo. Fra questi due luoghi iconici di Roma ci sono appena due chilometri, ma dentro c’è tutta la strada che i Maneskin hanno percorso dalle prime esibizioni come buskers che inseguivano il sogno della musica all’essere re indiscussi della scena italiana e non solo. E nemmeno lo spettro della nuova ondata di Covid, che aveva portato i medici del Lazio a chiedere la cancellazione dell’evento negli scorsi giorni, ha potuto fermare l’oceanica folla arrivata ad acclamare Damiano David e compagni.

Che dal canto loro ricambiano con due ore di un concerto che è una full immersion nel repertorio della band lanciata da X Factor nel 2019 e capace in soli tre anni di vincere il Festival di Sanremo, sbancare l’Eurovision e suonare sui palchi più prestigiosi in tutto il Mondo. In scaletta tutte le hit che hanno reso celebre il gruppo capitolino. Pronti via e i Maneskin calano subito gli assi pesanti: “Zitti e buoni”, “Mammamia”, “Coraline” vengono sparati immediatamente per surriscaldare ancora di più l’atmosfera. Dall’altra parte del gigantesco palco largo oltre 50 metri, settantamila fan di tutte le età cantano all’unisono accompagnando i quattro giovani lungo una tracklist di 24 brani fra hit del momento, canzoni del passato e alcune cover, fra cui quella di “Amandoti” dei CCCP.

Da vero animale da palco, Damiano fa da perfetto cerimoniere di questa liturgia, non risparmiandosi nemmeno un “Fuck Putin” che incendia il pubblico. Sul suo spartito si accordano anche Victoria, Ethan e Thomas, tutti perfettamente a loro agio nella celebrazione di una festa immensa. Per dimenticare tutte le polemiche della vigilia e quelle che sicuramente ci saranno nei prossimi giorni qualora si dovessero verificare nuove impennate di contagi legate ai concerti. Per quelle eventualmente ci sarà tempo, ora per Damiano e compagni è tempo di godersi la realizzazione del loro sogno.

LEGGI Tormentoni Italiani dell’Estate 2022 – Diario e Playlist in aggiornamento

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse


Irene Fargo, l’addio che non t’aspetti ad una delle ultime cantanti dalla voce virtuosa

“Sara e le altre”: Il nuovo singolo di Piji dedicato a Sara Gama e che tratta anche di parità di genere