Niente Glastonbury Festival anche per il 2021: l’iconico festival musicale britannico, infatti, è stato cancellato a seguito della recrudescenza dell’emergenza da Coronavirus che ha colpito in particolare l’Inghilterra.

Niente da fare quindi per il mitico festival, programmato per il prossimo giugno, che per il secondo anno di fila si deve arrendere alla pandemia. Un problema non da poco per gli organizzatori, che già lo scorso anno hanno dovuto fare i conti con una pesante perdita economica derivante dal mancato introito di biglietti, sponsor e indotti correlati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Glastonbury Festival (@glastofest)

Glastonbury 2021 è il primo festival/grande evento musicale live cancellato per emergenza Coronavirus. Una misura resa necessaria dall’incertezza sull’evoluzione della pandemia ma che ha già messo in allarme organizzatori e addetti ai lavori del settore musicale. E il terrore che possa essere un’altra stagione durissima comincia a farsi, seppur marginalmente, strada.

Qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Glastonbury/Facebook

TAG:
concerti Coronavirus Glastonbury Festival 2021 musica dal vivo

ultimo aggiornamento: 22-01-2021


Bruce Springsteen fa incetta di dischi d’oro e pensa ad un nuovo tour nel 2022

“L’ultimo concerto?”, il grido d’allarme delle sale concerto che rischiano di non riaprire più