E’ morto ieri sera il “chirurgo dell’eleganza”

Nato ad Aix-en-Provence nel 1933 da un sarto pugliese, è morto ieri sera 21 dicembre a Parigi, il famoso stilista Emanuel Ungaro. Detto anche il “chirurgo dell’eleganza”, in quanto creava abiti di alta sartoria per donne ricercate ed eleganti ed “operava” indossando un camice bianco con un sottofondo di musica classica.

Aveva 86 anni, lascia la moglie Laura Bernabei e la figlia Cosima ed è proprio la famiglia a confermarne il decesso. I funerali si terranno domani mattina a Parigi.

Figlio di genitori pugliesi di Francavilla Fontana, immigrati in Francia per ragioni politiche, il padre fu un esule antifascista, sarto, che insegnò ad Emanuel a cucire all’età di 6 anni.

 

Negli anni 80 divenne uno dei nomi più importanti dell’alta moda parigina. I suoi abiti furono indossati da alcune delle donne più famose al mondo, tra cui anche Carolina di Monaco. Dal 1996 la Maison Ungaro entrò a far parte del gruppo Ferragamo e lo stilista lasciò la gestione dell’azienda per poi ritirarsi nel 2004 dal mondo della moda, con il marchio acquisito da Aimz Acquisition. Nel 2012 il brand è passato sotto l’azienda italiana Aeffe.

“Ho consacrato più di 35 anni della mia vita all’Alta Moda. L’ho amata con una passione divorante”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

 


Musica Italiana, Nuove Uscite. Alessandra Amoroso dona ai fan “Immobile 10+1”: finalmente anche il video in anteprima su Italia 1

Cinema. Frozen 2 – Il segreto di Arendelle: la rivincita di Elsa