seggi
Foto Claudio Furlan - LaPresse

Aggiornamento 1.30: nelle Marche il centrosinistra perde dopo 25 anni. Vince Acquaroli, parlamentare di Fdi candidato per il centrodestra

AGGIORNAMENTO 18: Acquaroli (Centro-Destra) nettamente in vantaggio con il 47.3%, Mangialardi (Centro-Sinistra) al 37.6%, Mercorelli (Lista Civica) 9.3%. Qui il ribaltone c’è stato

AGGIORNAMENTO 16.30: Come da pronostico, il candidato del centro destra Acquaroli è nettamente in vantaggio secondo gli exit poll con una forbice tra il 47 e il 51%, per Mangialardi (Centro sinistra) 34-38%, Mercorelli (Lista Civica) 7-9%

Sono sette le regioni che sono interessate alle regionali. Si tratta di Valle d’Aosta, Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania, Puglia.

Ad essere interessati sono complessivamente 18.471.692 elettori e un totale di 22.061 sezioni. I seggi hanno aperto alle 7 di ieri e chiuso alle 23, per poi aprire nuovamente questa mattina alle 7 con chiusura definitiva alle 15. Alla chiusura dei seggi seguiranno gli scrutini delle suppletive, del referendum e, appunto, delle regionali.

Complessivamente sono 35 gli aspiranti governatori per 6 Regioni (in Valle d’Aosta l’elezione del presidente è indiretta).

In totale sono otto i candidati in campo per queste elezioni regionali nelle Marche

Francesco Acquaroli (Lega, Fratelli d’Italia, Unione di Centro, Forza Italia, Civici, Movimento per le Marche)

Sabrina Banzato (Vox Italia)

Alessandra Contigiani (Riconquistare l’Italia)

Roberto Mancini (Dipende da noi)

Maurizio Mangialardi (Partito Democratico, Italia Viva – PSI – Demos – Civici Marche, Rinasci Marche, Le nostre Marche e il Centro, Mangialardi Presidente, Marche Coraggiose)

Gian Mario Mercorelli (Movimento 5 Stelle)

Fabio Pasquinelli (Partito Comunista)

Anna Rita Iannetti (Movimento 3V)

Alla chiusura dei seggi delle 23 di sabato l’affluenza registrata nelle Marche è stata del 42,72%

Per seguire i live delle altre ELEZIONI REGIONALI clicca QUI

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti: Foto Claudio Furlan – LaPresse