Oggi, 14 maggio, è il compleanno di Giovanni Scialpi, icona degli anni’80 e personaggio mai scontato che ha puntato tutto su sex-appeal e innovazione, creando e anticipando le mode. 

Scoperto da Franco Migliacci, ha portato una ventata d’aria nuova e una visione diversa della musica che puntava alla Londra dei Duran Duran e al synth-pop. Il suo esordio è stato atomico “Rocking Rolling” nell’estate del 1983 è stato un successone, che l’ha portato alla ribalta facendolo diventare il rappresentante di una generazione.

Tra sperimentazioni pop e new-wave, tra Festival di Sanremo e Festivalbar ogni sua apparizione era una performance studiata e progettata ad arte, ogni cosa era ben calibrata, trucco, costumi, posizioni, coreografie, luci: molto prima di Achille Lauro, Scialpi aveva capito il potere dei media e l’importanza di un cornice efficace per la messa in scena di una canzone.

Una carriera fatta di musica (ha collaborato anche con Mango nell’album “Es-tensioni”), tv (con Raffaella Carrà in “Ricomincio da due” nel 1990), musical (ha anche interpretato Rodolfo Valentino) e teatro.

Oggi il suo nome d’arte è diventato Shalpy, una rinascita, una nuova sperimentazione, la ricerca di nuovi territori da esplorare, come nel brano “Piazza Rondanini” del 2017, dove intimità e commozione incontrano suoni orchestrali.

PLAYLIST | SCIALPI 59

Ecco SCIALPI 59, la playlist per festeggiarlo nel giorno del suo compleanno!

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


L’Italia torna gialla: in calo il numero dei decessi, dei ricoveri e dei positivi, con un tasso del 2,8%

Stupra donna incinta, il marito lo massacra col machete e lo fa morire dissanguato