Tutto nasce da un vestito da sposa disegnato da Posh Spice che sembrerebbe non essere piaciuto alla destinataria, ovvero, sua nuora Nicola Peltz, moglie del figlio Brooklyn avuto dal calciatore David Beckham. Le due donne, in conflitto come il più tipico dei cliché, non se le stanno mandando a dire, ma è soprattutto la ex Spice Girls, nonché stilista improvvisata, la più imbronciata. La moglie del calciatore ha accusato la nuora di averla voluta umiliare volutamente non prestando attenzione durante il fitting dell’abito che lei stessa le aveva disegnato e di avere così scelto una creazione di Valentino.

Nella sostanza dei fatti le cose non starebbero così. Che tra le due non scorra buon sangue è risaputo, ma questa volta pare proprio che la nuora di Victoria abbia fatto di tutto per indossare il suo abito e che non sia stato possibile a causa degli impegni della stessa stilista. Insider della coppia, però, avrebbero dichiarato che “sì, Victoria era impegnata in alcuni workshop a Londra e il suo staff non poteva recarsi a New York, ma Nicola non ha fatto nulla per andare in Europa, e ha umiliato la madre di Brooklyn”.

Ci sarebbero poi altri particolari in questa vicenda alla “Dinasty”: a quanto pare i Beckham non sarebbero stati coinvolti nei preparativi di nozze, a differenza dei Peltz, che sono tra le famiglie americane più note negli Stati Uniti. Nicola, infatti, è la figlia del miliardario Nelson Peltz e della terza moglie, l’indossatrice Claudia Heffner. Che ci sia anche della rivalità tra consuocere in corso?

Crediti Foto: pic collage foto Instagram


LA FABBRICA DEI SOGNI di Chiara Sani. ‘Animali Fantastici’: Johnny Depp potrebbe tornare!

Tromba d’aria si abbatte sul Twiga, Briatore furioso contro gli haters: “Italiani popolo di sfigati, il Twiga da lavoro a 150 famiglie” (VIDEO)