Alberto Tarallo ha deciso di parlare e lo ha fatto non nel luogo da cui è nato lo scandalo Aresgate, ma ha scelto di liberarsi nel salotto di Non è l’Arena di Massimo Giletti. L’ormai ex produttore della Ares Film, casa di produzione di tutte le fiction Mediaset e che ha dato fama ad attori come Adua Del Vesco, Massimiliano Morra (entrambi concorrenti del GFVip5), Gabriel Garko, Francesco Testi, Manuela Arcuri e tantissimi altri, dopo aver minacciato querele a Mediaset per quanto uscito fuori attraverso le confessioni notturne di Morra e Del Vesco al GFVip5 e aver fatto cancellare ogni traccia della discussione dai siti dell’ex Biscione, si è presentato da Massimo Giletti e ha raccontato la sua versione dei fatti.

Tarallo ha totalmente escluso l’esistenza di una setta e, a fronte delle pesantissime insinuazioni fatte in casa, che riguardavano un’induzione al suicidio nei riguardi di Teodosio Losito, compagno di Tarallo e sceneggiatore della Ares, ha letto una commovente lettera d’addio che Losito ha scritto al produttore prima di togliersi la vita; una lettera piena di parole d’amore, di scuse e di sensi di colpa, che scongiurerebbe la non volontarietà del folle gesto, ma l’assoluta consapevolezza e che scagionerebbe Tarallo dalle accuse di averlo istigato a compiere l’insano gesto.

https://www.instagram.com/p/CF8A4GDhfA_/?igshid=1a42v3kzdbteu&fbclid=IwAR3RoCVtMRT7BM2_kLw7rLWDfmN1Nn2fl7WfJ3HPAqcUspusPBa0VgQQoBM

L’ex patron dell’Aresfilm, ha parlato di Adua come di una ragazza fragile e con problematiche pregresse che tutti loro hanno sempre cercato di risolvere; i toni con cui ha parlato dell’attrice non sono sembrati pieni di rabbia, ma di grande compassione e rigetto. Tarallo, ha messo a conoscenza Giletti dell’esistenza di un “mandante” che avrebbe messo quelle dichiarazioni in bocca alla Del Vesco: “Io so chi sei e so anche perche lo hai fatto: vergognati”. 

Ma la bomba più grossa l’ha sganciata quando ha ammesso che la love story tra la Del Vesco e Morra sia stata architettata a tavolino, esattamente come precedentemente accaduto con Garko, da lui, Lucherini ed il compianto Sandro Mayer. Un’altra “favola”, così come l’interprete de L’Onore e il Rispetto, aveva dichiarato settimana scorsa al GFVip, scritta, sceneggiata, diretta ed interpretata a favore di auditel.

Stasera, Alfonso Signorini, metterà al corrente i due concorrenti di quanto accaduto da Giletti?

 

 

 

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

 

 

Crediti Foto: screenshot video taglianibenedetto/instagram


Cinema. “Tyler Rake”

Sia, nel nuovo singolo “Courage to change” l’invito a trovare la ricetta per uscire dal buio di questo periodo