Freaks out, film diretto da Gabriele Mainetti, racconta la storia di quattro amici: MatildeCencioFulvio e Mario; molto legati tra loro da sentirsi come fratelli. La storia è 1943, a Roma, circa alla metà della Seconda guerra mondiale, in cui la Capitale è scenario di bombardamenti tra nazisti e Alleati.
I quattro lavorano in un circo gestito da Israel, che per loro, è una sorta di figura paterna. Quando quest’ultimo cerca di trovare una via di fuga che li porti lontano dal conflitto, scompare misteriosamente, lasciando i quattro soli e senza alcuna prospettiva. Matilde, Cencio, Fulvio e Mario si ritrovano improvvisamente senza quello che avevano prima: un circo che era sinonimo di famiglia e sicurezza. Senza Israel, senza il tendone sono soltanto dei fenomeni da baraccone privi di uno scopo nella vita, bloccati nella Città eterna, che inizia a crollare sotto i duri colpi bellici.

Genere:Drammatico
Anno:2020
Regia:Gabriele Mainetti
Attori:Aurora Giovinazzo, Claudio Santamaria, Pietro Castellitto, Giancarlo Martini, Giorgio Tirabassi, Max Mazzotta, Franz Rogowski
Paese:Italia, Belgio
Distribuzione:01 Distribution
Sceneggiatura:Nicola Guaglianone, Gabriele Mainetti
Musiche:Michele Braga, Gabriele Mainetti
Produzione:Lucky Red e Goon Films con Rai Cinema e Gapfinders

Francia: le proteste potrebbero avere gli effetti sperati

Bebe Vio multata. Era in un locale con amici a festeggiare il compleanno del padre oltre l’orario consentito dal coprifuoco