Oggi, 3 dicembre, festeggiamo i 109 anni di un personaggio fondamentale della storia del cinema italiano: Nino Rota. Tra le sue più note pagine ci sono le colonne sonore dei film di Federico Fellini (tra cui “Lo sceicco bianco“, “I Vitelloni“, “La strada“, “La dolce vita“, “8 e 1/2“), Luchino Visconti (“Il Gattopardo“, “Rocco e i suoi fratelli“), Steno e Monicelli (“Vita da cani“, “E’ arrivato il cavaliere“), Lina Wertmuller (“Il giornalino di Gian Burrasca” con Rita Pavone), Franco Zeffirelli (“Romeo e Giulietta“, “La bisbetica domata“) , Francis Ford Coppola (“Il Padrino” Parte I e Parte II).

Ma Rota non era solo un compositore di musica per film, ha scritto pagine importanti anche per la musica colta (o classica) del Novecento, unendo alla raffinatezza e alla delicatezza anche sfumature giocose, ironiche, popolari, con una predilezione per le formazioni in trio e la musica da camera.

Nino, all’anagrafe Giovanni Rota Rinaldi, nasce a Milano nel 1911 e dopo gli studi precoci al Conservatorio di Milano esordisce nel 1933 con il suo primo accompagnamento musicale del film “Treno popolare” di Raffaello Matarazzo, arriva poi nel 1944 l’incontro con Federico Fellini, da quel momento inizia un sodalizio importante per il compositore e per il cinema mondiale. Tra i riconoscimenti principali, un Nastro d’argento alla migliore colonna sonora nel 1969 per “Romeo e Giulietta”, il Golden Globe per la migliore colonna sonora originale nel 1973 per “Il padrino”, l’Oscar alla migliore colonna sonora nel 1975 per “Il padrino – Parte II” e nel 1977 il David di Donatello per il miglior musicista per “Il Casanova di Federico Fellini”.

PLAYLIST | ROTA 109

Nella playlist ROTA 109 i suoi capolavori rivisitati da grandi interpreti e musicisti (Richard Galliano, Avion Travel, Paul Potts, Valentina Lisitsa, Ute Lemper, Rolando Villazon, Renaud Capuçon, Riccardo Chailly, Riccardo Muti) e le sue composizioni per fiati, archi e pianoforte. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Certificazioni FIMI, week 48. Sfera Ebbasta più famoso di J-Ax

Coronavirus, bollettino del 3 dicembre