Quasi tutta Italia entrerà in zona bianca da lunedì prossimo 21 giugno. Sono sei, infatti, le Regioni che entreranno nella fascia di rischio più basso: Marche, Toscana, Basilicata, Campania, Calabria, Sicilia e provincia autonoma di Bolzano. L’ultima Regione a rimanere in giallo sarà la Valle d’Aosta, che dovrà aspettare fino al prossimo 28 giugno.

Mentre il governo Draghi vara le regole definitive per il Green Pass che permette di viaggiare e spostarsi in Italia, continuano ad arrivare ottime notizie sul fronte dell’epidemia nel nostro Paese. Il Covid prosegue la sua ritirata, toccando per la prima volta indice Rt 0.69 (leggermente in aumento rispetto al dato della scorsa settimana, che era a 0.68). Gli ultimi dati emersi dalla Cabina di regia per il monitoraggio Covid fotografano il ritorno alla quasi normalità, che, però, non può e non deve essere un liberi tutti. Prosegue, infatti, anche in zona bianca, l’obbligo di mascherine sia al chiuso sia all’aperto, quando ci si trovi con altre persone non conviventi. Nulla è cambiato da questo punto di vista.

Prosegue intanto la campagna di vaccinazione, anche se non ancora al ritmo auspicato dal commissario Figliuolo, a causa delle reticenze di alcune persone che stanno aspettando.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

 

TAG:
Regioni zona bianca

ultimo aggiornamento: 18-06-2021


“Green pass”, via libera al documento italiano: ecco come ottenerlo

Picchia la fidanzata incinta, adolescenti lo investono in auto e poi lo uccidono a bastonate