Anche il premier Giuseppe Conte ha voluto esprimere il proprio cordoglio alla notizia sopraggiunta questa notte della morte del leggendario calciatore Paolo Rossi.

“Nell’estate del 1982 con i suoi gol ha regalato un sogno a intere generazioni. È stato il simbolo di una Nazionale e di un’Italia, unita e tenace, capace di battere avversari di enorme caratura. Addio a Paolo Rossi, indimenticabile campione. L’Italia ti ricorderà con affetto”, ha scritto in un post su Twitter il presidente del Consiglio in merito alla scomparsa a soli 64 anni del grande campione.

 

A unirsi alle parole del premier in ricordo di “Pablito” anche il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora: “Ero piccolo ma i mondiali in Spagna del 1982 li ricordo. Ricordo l’esplosione di gioia, le urla, la festa. Da allora nacque il mito di Pablito, perché a portarci sul tetto del mondo fu proprio lui: Paolo Rossi”.

 

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Facebook/GiuseppeConteOfficial

TAG:
Giuseppe Conte Pablito Paolo Rossi vincenzo spadafora

ultimo aggiornamento: 10-12-2020


Mes: Parlamento italiano approva la risoluzione della maggioranza

Vieste. Filodiffusione manomessa: sonoro a luci rosse al posto dei canti natalizi AUDIO/VIDEO