La notizia è stata resa nota dall’agenzia Adnkronos. Il Premier Giuseppe Conte, nel corso dell’incontro agli Stati generali dell’Economia con i rappresentanti del commercio, dell’artigianato e del terziario, ha confermato l’intenzione di incentivare i pagamenti digitali, “ma senza penalizzare nessuno”.

Conte non ha mancato di sottolineare che l’economia sommersa sottrae risorse al circuito legale e porta ad una pressione fiscale più elevata, “ma costituisce anche un serio ostacolo alla modernizzazione del Paese”.

La digitalizzazione, insomma, passa attraverso una battaglia da vincere contro l’economia sommersa, ma con un chiarimento d’obbligo. “Non abbiamo mai pensato di imporre penalizzazioni a chi non si conforma, come avete visto con il piano Italia cashless che consideriamo una buona pratica per stimolare i pagamenti digitali. Anche da un’Italia più digitale passa la strada per un Paese più equo”.

Segui OA Plus su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostraPAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: giuseppe_conteufficiale/instagram

TAG:
adnkronos digitalizzazione economia Giuseppe Conte Premier

ultimo aggiornamento: 16-06-2020


I Ferragnez a tutto spiano: Baby K canterà il tormentone estivo con la fashion blogger Chiara

La cantautrice lucana Tarsia lancia il singolo “Passi”: folk e romantico, racconta l’importanza delle esperienze di vita