In Israele un sub ha trovato la spada di un cavaliere crociato. Il cimelio, rimasto per quasi un millennio sul fondale marino, è stato trovato, in perfette condizioni, a largo della costa di Haifa

Ritrovamento storico

Lo scorso fine settimana un uomo israeliano ha recuperato, immergendosi nella zona di Carmel Beach (Haifa, Israele) per fare snorkeling, una spada di circa 900 anni appartenente a un cavaliere crociato. Una volta risalito, ha segnalato il ritrovamento agli agenti e consegnato il tesoro allo Stato.

La spada

La spada, lunga circa un metro e con un manico di 30 cm, si trovava sul fondale marino. Mai udite e udite, non è stato l’unico reperto visto dal sub: altri antichi oggetti, come vasi ad esempio, sono stati avvistati, infatti, nelle immediate vicinanze dell’arma. A proteggere la lama ci hanno pensato le conchiglie, formando una sorta di corazza. In quelle acque, hanno dichiarato alcuni studiosi, trovare tesori non è una novità. Proprio lì si rifugiavano, in passato, le navi in caso di tempesta. Quel punto, probabilmente, era usato come ancoraggio già 4 mila anni fa.

Nir Distelfeld, il supervisore dell’unità di prevenzione delle rapine dell’Autorità Antiquaria, ha dichiarato:

“La spada, tenuta in perfette condizioni, è una scoperta bella e rara, e sembra appartenere a un cavaliere crociato. È stato trovato ricoperto da un braccialetto marino, ma sembra fatto di ferro. È emozionante incontrare un oggetto così personale, che ti porta nella tua immaginazione 900 anni indietro nel tempo, in un altro periodo, di cavalieri, armature e spade ”

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 


Bimba di 4 anni rapita nella notte in campeggio: caccia al rapitore di Cloe, portata via assieme al sacco a pelo della piccola

Aedes Koreicus, in Lombardia arriva la zanzara che resiste al freddo