In Lombardia è arrivata Aedes koreicus, la zanzara che resiste al freddo. Alcuni studi, effettuati dall’Università di Milano, dimostrano come l’insetto, proveniente dalla Corea, si stia diffondendo in maniera rapida sul nostro territorio

La zanzara che resiste al freddo

In Lombardia è arrivata (originaria della Corea) la zanzara resistente al freddo. Secondo una ricerca, effettuata dall’Università degli Studi di Milano (pubblicata su “Parasites & Vectors),  l’Aedes koreicus è sempre più diffusa nel nostro territorio, in particolare nell’area pedemontana e nella pianura del nord Italia.

Dopo la zanzara tigre, dunque, il fatto si ripete. I ricercatori hanno raccolto circa 6mila larve e centinaia di uova di zanzara, da piccoli stagni, vasche artificiali e contenitori. Molti di questi insetti sono stati identificati come appartenenti alla specie “Aedes koreicus”:

“La zanzara coreana è endemica in Giappone, nel nord della Cina, nella Corea del Sud e in alcune zone della Russia. E’ stata segnalata per la prima volta in Italia nel 2011 in provincia di Belluno, ad altitudini e condizioni climatiche inadatte per la sopravvivenza della maggior parte delle specie di zanzare. Da allora le segnalazioni nel nord Italia sono aumentate. Sottolineiamo che questa zanzara a differenza delle note sorelle del genere Aedes, come appunto la zanzara tigre, tollera molto bene le basse temperature, tanto che ha già colonizzato un’ampia area collinare-montana del Veneto e del Trentino” ha spiegato Sara Epis, docente del Dipartimento di Bioscienze e coordinatrice della ricerca.

L’equipe, inoltre, evidenzia come gli studi debbano essere intensificati, non solo perché questi insetti possono risultare fastidiosi, ma anche perché possibili vettori di virus patogeni.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

TAG:
Aedes koreicus zanzara freddo zanzara tigre

ultimo aggiornamento: 19-10-2021


Israele, un sub recupera in mare la spada di un cavaliere crociato

Vaccino Covid, Costa: “Terza dose per tutti? E’ ragionevole pensare ad una estensione della platea fra fine anno e inizio 2022”