Ritenuto improbabile, se non impossibile, che la bambina si sia allontanata avvolgendo il sacco a pelo e portandoselo dietro

E’ mistero fitto sulla scomparsa nella notte di Cleo Smith,

La piccola di soli 4 anni si trovava in vacanza in campeggio con mamma e papà, vicino a Macleod, Australia occidentale. Nel cuore della notte la bambina è stata portata via con tutto il suo sacco a pelo senza che i genitori si accorgessero di nulla se non al mattino risvegliandosi.

La mamma di Cleo ha assicurato che la figlia all’1.30, quando la donna si è svegliata, era ancora lì, mentre alle 6 quando entrambi i genitori si sono svegliati era scomparsa.

Proprio il fatto che assieme alla bambina si sia ‘volatilizzato’ anche il sacco a pelo dentro il quale Cloe dormiva ha fatto immediatamente deviare le indagini verso il rapimento, apparendo improbabile, se non impossibile, che la piccola si sia allontanata avvolgendo e portando con sé il sacco a pelo. E’ partita un’imponente caccia all’uomo, o agli uomini, che nella notte avrebbero prelevato la piccola dal campeggio.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: WO Police

TAG:
bambina rapita Cleo Smith rapita in campeggio sacco a pelo

ultimo aggiornamento: 19-10-2021


Inchiesta mascherine irregolari, interrogato l’ex commissario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri

Back to School sta per sbarcare su Italia 1. Ecco i nomi dei “ripetenti” Vip di Nicola Savino. Tra loro “spicca” quello di Flavia Vento