Scatta l’obbligo del Green Pass per insegnanti e personale scolastico oltre che per il trasporto a lunga percorrenza nel nuovo decreto che domani 5 agosto sarà ultimato dal governo Draghi. Per salire su aerei, treni e navi servirà il certificato verde che attesta l’avvenuta somministrazione di almeno una dose di vaccino anti Covid (ma anche guarigione o tampone negativo)  dall’1 settembre. La stessa data potrebbe essere quella stabilita per il personale delle scuole. L’obbligo non riguarderà, per il momento, gli studenti.

Dovrebbero restare fuori dal decreto decisioni sul green pass per i lavoratori delle imprese e del trasporto pubblico locale. La strategia del governo sembra quella di arrivare gradualmente a un obbligo vaccinale di fatto, estendendo le attività per cui è necessario il green pass. “Gradualmente ci si può arrivare, ma procediamo un passo alla volta” ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza in relazione ai trasporti. Il ministro “resta però convinto della necessità di estendere il green pass il più possibile per combattere il virus e la variante Delta”.

Domani si riunirà la cabina di regia con i capi delegazione dei partiti e i vertici del Cts, Franco Locatelli e Silvio Brusaferro. Poi sarà la volta del tavolo tra Draghi e i ministri Gelmini e Speranza che incontreranno i presidenti delle Regioni sulle nuove norme. L’obiettivo del governo è far partire il nuovo decreto il 6 agosto, data a partire della quale servirà il pass verde per sedersi al tavolo di un ristorante al chiuso, entrare in palestre, piscine, centri termali e altri luoghi a rischio di assembramento come cinema, teatri, sale da concerto, stadi o palazzetti sportivi,  eventi, convegni e congressi.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse


Ventenne bresciano ha un rapporto in auto con una bambola gonfiabile davanti alla caserma dei Carabinieri: scatta la maxi-multa fino a 5 mila euro

Morte orrenda in un centro commerciale padovano: 32enne si arrampica sul traliccio e viene folgorato. Il suo corpo resta appeso ai fili