Al GFVip5 non si arrestano le frasi dette con leggerezza che possono avere dei risvolti pesanti sui sui diretti interessati e che possono essere anche un messaggio sbagliatissimo che arriva a casa. Già Fausto Leali, pochi giorni fa, è stato squalificato per aver usato in maniera giocosa la parola “negro” con Enoch Barwua. Nonostante le scuse e nonostante Leali avesse dalla sua la conferma di non essere affatto razzista (Piquet ha battezzato sua figlia ndr), il cantante ha pagato con l’espulsione immediata.

Ieri Fulvio Abbate, in nomination con Franceska, Massimiliano e Matilde, ha avuto un’uscita nei riguardi di Adua davvero pericolosa, non solo per lei che come sappiamo è stata anoressica, ma anche nei riguardi delle molte ragazze che guardano il programma e che spesso lottano con il peso poiché i modelli di riferimento le fanno sentire inadeguate.

La scena si è svolta in soggiorno: Adua, in costume, sfilando davanti ad Abbate afferma di essere grossa e lo scrittore, anzichè smentire la frase e rassicurarla sulla faslità della cosa, le ha detto: “Vabbè, sei grossa… dimagrisci se hai questo problema”.

Davvero da un uomo di cultura (e non privo come Leali) dobbiamo aspettarci queste uscite dannose e senza un briciolo di rispetto per un corpo femminile? La produzione prenda provvedimenti perché l’anoressia è una piaga tanto quanto il razzismo. Che dimostri equità nel regolamento!

 

 

 

 

 

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

 

Crediti Foto: screeshot video santorogiovanni/twitter

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui