In questo periodo di festività in piena pandemia da Coronavirus, c’è un Comune italiano che ha deciso di festeggiare il Natale in maniera alternativa e del tutto originale. Si tratta del Comune di Manoppello, in provincia di Pescara, che ha deciso di organizzare un grande evento online rivolto a 500 bambini fra i 3 e i 10 anni. In pratica, quest’anno la classica letterina a Babbo Natale verrà letta direttamente da ciascun bambino a Babbo Natale via web, dalla propria abitazione.

“Non potendo promuovere incontri ed eventi in presenza – spiega l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Manoppello, Giulia De Lellis – resteremo vicini ai bimbi di Manoppello, organizzando, grazie al coinvolgimento di mamme e papà che hanno raccolto con entusiasmo il nostro invito, un grande evento online rivolto per 500 piccoli dai 3 ai 10 anni. Divisi in piccoli gruppi, i bimbi potranno parlare con Babbo Natale ciascuno connesso dalla propria casa”. Santa Claus, dunque, si collegherà dalla sua baita con i bimbi di Manoppello che potranno incontrarlo collegandosi al link che verrà inviato alle famiglie.

 

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
Abruzzo Comune di Manoppello covid Natale

ultimo aggiornamento: 10-12-2020


Vieste. Filodiffusione manomessa: sonoro a luci rosse al posto dei canti natalizi AUDIO/VIDEO

Uccise la moglie accoltellandola alla gola, assolto perchè “in preda ad un delirio di gelosia”