Angelica Gaitán, una donna colombiana di 46 anni, è stata salvata nel Mar dei Caraibi, dopo essere stata avvistata mentre galleggiava al largo della città portuale di Puerto Colombia. Dichiarata scomparsa dalla sua famiglia nel 2018, la donna, come da sua testimonianza, si era volontariamente allontanata a causa delle continue percosse subite dal marito.

La donna, che ha vissuto da senzatetto per sei mesi, è poi caduta in una profonda depressione, fino a decidere di prendere un autobus e “tuffarsi in mare“. Ma il suo destino, non era quello di morire, come lei stessa afferma “Sono rinata. Dio non ha voluto che io morissi“, difatti Angelica è stata tratta in salvo da un pescatore, Rolando Visbal, che, con il suo compagno di pesca, ha filmato la scena, diventata subito virale.

La notizia è stata lanciata dal quotidiano britannico online, The Independent.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: screenshot da video YouTube

 

TAG:
Angelica Gaitán Mare pescatore Rolando Visbal salvata

ultimo aggiornamento: 07-10-2020


LA FABBRICA DEI SOGNI. JIM CARREY debutta al SATURDAY NIGHT LIVE: sarà il candidato presidente JOE BIDEN!

Nobel per la Fisica a tre studiosi di buchi neri