Un uomo di 40 anni nell’estate del 2020 durante un bagno in mare nella provincia di Lecce aveva palpeggiato una bambina di 9 anni. Una violenza sessuale a tutti gli effetti, che la madre della piccola ha scoperto, ma anziché far denuncia, ha accettato i soldi offerti dall’uomo in cambio del silenzio.

La vergognosa vicenda è venuta alla luce in questi ultimi giorni grazie alle indagini condotte dai Carabinieri che hanno interrogato la madre e, ricevendo risposte evasive sulla vicenda, e rifiutandosi di fornire indizi utili all’identificazione del molestatore, hanno avviato un supplemento di indagine che ha fatto poi emergere la squallida verità.

Secondo la Procura, la madre avrebbe accettato una cifra pari a 600 euro per non far venire a galla la violenza sessuale.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto. Foto Michele Nucci/LaPresse


Lupo Cecoslovacco aggredisce la sua padrona in casa, sul posto arrivati polizia e 118

Harry e Meghan disinvitati da Carlo III al banchetto di Stato reale. E’ ancora tensione tra i Reali alla vigilia del funerale di Elisabetta II. Dove seguire in tv e in streaming la funzione religiosa