L’agghiacciante scoperta è avvenuta quando la donna a metà gennaio ha dovuto lasciare l’immobile perché in ritardo coi pagamenti dell’affitto

Una vicenda incredibile e sconcertante arriva dal Giappone.

Yumi Yoghino, 48enne di Tokyo, nel timore di essere sfrattata ha tenuto nascosto il cadavere della madre chiuso in un freezer per dieci anni.

La donna è stata arrestata e accusata di abbandono e occultamento di cadavere. E’ lei stessa ad avere ammesso alla polizia di avere nascosto il cadavere nel congelatore perché “non voleva lasciare” l’appartamento che condivideva con la madre, e del quale la stessa madre era intestataria del contratto, come riportato dall’Ansa.

La donna era stata costretta a lasciare l’immobile a metà gennaio perché era in ritardo con il pagamento dell’affitto e il cadavere è stato scoperto durante le pulizie dell’appartamento.

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

AP Photo/Eugene Hoshiko

TAG:
arrestata Giappone madre nel freezer Tokyo

ultimo aggiornamento: 10-02-2021


“Le Fate Ignoranti”, da film a serie TV: l’annuncio di Ferzan Ozpetek

Myanmar: Ue e Usa pensano a nuove sanzioni contro i militari