Il brutto episodio è capitato ad una ragazzina di 16 anni a bordo del treno Trenord partito alle 21.08 da Saronno e diretto a Lodi. La ragazza è stata seguita da un uomo mentre andava in bagno, che l’ha afferrata e trascinata con forza dentro al bagno. A quel punto la minorenne ha reagito con tutte le sue forze e c’è stata una colluttazione durante la quale la vittima ha sbattuto contro un corrimano, ma è riuscita a fuggire.

Raggiunti il fratello ed il cugino nel suo vagone, la ragazza ha dato l’allarme ed ha trovato aiuto sia nei parenti che nei passeggeri. L’uomo braccato, è riuscito a nascondersi e a scendere alla prima fermata (San Zenone al Lambro).

Il fatto è accaduto il 19 dicembre. La ragazza, i testimoni e le telecamere, raccontano di un uomo sulla quarantina, birra in mano, cappuccio calato sulla testa, di origini nordafricane.

Terminata la corsa del treno a Lodi, sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno raccolto le testimonianze della vittima e dei presenti. Trenord aveva annunciato una nuova stagione per il pendolarismo all’insegna della sicurezza ed efficienza, ma qualcosa forse non funziona a dovere considerate le molte le testimonianze di gente impaurita.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
aggredita minorenne sedicenne Trenord

ultimo aggiornamento: 06-01-2021


“Uccisa e data in pasto ai maiali”. Un pentito svela l’orrenda fine di Maria Chindamo

Cosenza, morto suicida il medico responsabile delle vaccinazioni anti Covid dell’ospedale