Lucio Marrocco, 56 anni, medico direttore di dipartimento di Prevenzione e protezione ambientale presso l’Ospedale dell’Annunziata di Cosenza, si è suicidato ieri sera verso le 22 lanciandosi dal quinto piano del palazzo di via Siniscalchi, dove risedeva con la famiglia. Come riporta l’agenzia Ansa, il corpo senza vita del professionista è stato notato da un passante, che ha lanciato l’allarme. Sotto choc i familiari che si trovavano in casa, in particolare la moglie, Simona Loizzo, dirigente medico nella stessa struttura ospedaliera. Non si conoscono le ragioni del gesto che ha suscitato grande clamore nella città.

Marrocco era infatti molto conosciuto a Cosenza: dal 27 dicembre scorso aveva organizzato tutte le fasi della vaccinazione contro il Covid 19 dei dipendenti degli ospedali di Cosenza e Rogliano.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse


Napoli, si apre voragine profonda 20 metri nel parcheggio dell’ospedale del Mare (VIDEO)

Coronavirus. Lorella Cuccarini positiva al Covid registra Amici da casa