La telecamera risultava collegata proprio al cellulare del primo cittadino e insegnante della stessa scuola

Rischia guai seri Maurizio Donisi, sindaco del comune bergamasco Albano Sant’Alessandro e maestro elementare.

Il primo cittadino è stato infatti indagato per interferenze illecite nella vita privata dopo che una collega ha scoperto una microcamera che era nascosta nel bagno delle insegnanti dell’istituto comprensivo Albano.

Il primo cittadino, riporta il Corriere della Sera, ha ammesso la propria responsabilità, sostenendo che si trattava di un gioco erotico concordato con una collega sposata.

La donna che ha scovato la telecamera ha immediatamente sporto denuncia contro ignoti, e a quel punto sono cominciate le indagini giunte poi ad una sorprendente conclusione. Come riportato dall’Eco di Bergamo, la telecamera risultava collegata proprio al cellulare del primo cittadino e insegnante della stessa scuola.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: comune.albano.bg.it

TAG:
Albano Sant’Alessandro Maurizio Donisi

ultimo aggiornamento: 24-02-2021


Marche, Fratelli d’Italia presente una proposta di legge sulla famiglia. Ciccioli: “Sostegno alle famiglie, ma solo quelle naturali”

Il nuovo Dpcm in vigore fino a Pasqua, il ministro alla Salute prepara un’altra stretta: “Non ci sono le condizioni per allentare le misure”