La giovane era scomparsa nel nulla a settembre 2001, poi dopo 19 anni il ritrovamento del teschio a ottobre scorso

Sabato di ricerche quello del 1° maggio a Chiusano d’Asti, nei boschi ove a ottobre erano stati rinvenuti parti ossee della modella Federica Farinella.

La ragazza, scomparsa ben 19 anni fa, era stata parzialmente ritrovata appunto l’autunno scorso, a neppure un chilometro dall’abitazione di famiglia dalla quale era scomparsa nel nulla nel settembre del 2001.

In particolare nei mesi scorsi fu recuperato il cranio e una tibia, e in seguito le analisi del DNA avevano rivelato una corrispondenza con quello del fratello della ragazza.

Sabato mattina, come riporta La Stampa, un gruppo di esperti, coordinati dal dottor Fabrizio Pace, ha trovato nuovi reperti, pochi metri dopo quelli rinvenuti nei mesi scorsi e vicino a una tana di cinghiali.

Si tratta di sei parti di scheletro che verranno ora analizzati con supporto tra gli altri dell’entomologo forense Stefano Vanin, che si è occupato di vari casi di interesse nazionale tra cui quello di Melania Rea, Yara Gambirasio, Elisa Claps, Viviana Parisi e del piccolo Gioele.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Foto: frame Chi l’ha visto

TAG:
Chiusano d'Asti Federica Farinella ritrovato scheletro scomparsa

ultimo aggiornamento: 03-05-2021


Fedez ancora al centro delle polemiche: una sua vecchia canzone è accusata di omofobia, ma il testo dice “Tutto il contrario”

Caso Fedez – Emma Marrone, Ermal Meta, Vasco Rossi, Ornella Vanoni: tutti i cantanti italiani che sostengono il rapper