Marco Eletti si proclama innocente, oggi ci sarà un nuovo interrogatorio per la convalida del fermo

Paolo Eletti, 58 anni, è stato trovato morto sabato sera nella sua villetta di San Martino in Rio, una zona industriale poco distante da Reggio Emilia, con il cranio sfondato dalle martellate. Sul divano, agonizzante, la moglie Sabrina, di qualche anno più giovane, con i polsi tagliati, che ora versa in gravi condizioni all’ospedale di Reggio Emilia.

A trovarli e dare l’allarme il figlio 33enne Marco Eletti, scrittore di alcuni romanzi thriller e di fantascienza, che vive a Reggio Emilia con la compagna. Nel tardo pomeriggio di sabato, Marco Eletti, ha chiamato i soccorsi, allarmato da un principio d’incendio che si stava sviluppando nel garage.

I sospetti però, si sono concentrati subito su di lui ed è stato interrogato per tutta la notte. Contraddittorio il suo racconto, l’uomo verrà nuovamente sentito questa mattina. E’ stato emesso nei suoi confronti un provvedimento di fermo.

Secondo i carabinieri e la pm, il movente sarebbe da ricercare in una serie di questioni patrimoniali, relative ad una porzione della casa di famiglia. La madre che è l’unica testimone, si trova ora in coma farmacologico.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: archivio LaPresse


Buon 25 Aprile! Celebriamo La Festa della Liberazione con una playlist a tema

Università: la sessione di laurea estiva sarà in presenza