La vittima Alessandro Paronitti, 37enne che lavorava come macellaio a Limena

E’ stata la fidanzata che non riusciva a mettersi in contatto con Alessandro Paronitti, a trovare il corpo del trentasettenne riverso a terra vicino al divano e a chiamare i soccorsi. E’ successo ieri a Curtarolo, in provincia di Padova. Per Alessandro nonostante i vari tentativi di rianimazione non c’è stato nulla da fare.

Ad uccidere l’uomo, le esalazioni provenienti da un phon lasciato acceso in salotto, che ha creato anche un principio d’incendio circoscritto al divano. A giungere sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche l’elisoccorso.

E’ ancora da chiarire se l’uomo stesse utilizzando il phon per scaldarsi, salvo poi addormentarsi.  All’esterno dell’abitazione sono intervenuti anche i carabinieri del Norm per i rilievi del caso.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse


Natale 2021, ecco le regole per viaggiare tra “Green Pass”

Va a fare il vaccino con un avambraccio in silicone per ottenere il Green pass, denunciato 50enne a Biella