In alcune occasioni gli abusi sarebbero avvenuti nell’abitazione dell’uomo 56enne

E’ stato arrestato con l’accusa infamante di aver compiuto atti sessuali con minori.

Le manette sono scattate in un paese del bresciano per un bidello 56enne che, secondo le ricostruzioni degli inquirenti, adescava bambini che frequentavano la scuola elementare statale dove lavorava.

Le presunte vittime hanno poi confermato gli abusi durante gli interrogatori protetti, abusi che in alcune occasioni sarebbero avvenute nella casa in cui il bidello vive con l’anziana madre.

Pare che il bidello avesse problemi cognitivi. Da qui la dichiarazione del sindaco che ha commentato così la vicenda. “Spiace che persone fragili psicologicamente vengano inserite nel mondo della scuola, bisognerebbe fare più attenzione”.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto Cecilia Fabiano/ LaPresse

TAG:
adescatore minori arrestato bidello Brescia Pedofilia

ultimo aggiornamento: 27-07-2021


Rita muore a soli 19 anni, schiantandosi contro un palo della piazza. Tragedia a Caserta

Il Collegio 2021: ecco i nomi dei nuovi collegiali. Tra i professori ci saranno new entry e partenze. Scopriamo quali