Per il gip non ci sono dubbi. Senza volerlo, l’ex marito Claudio Nanni ha confessato di sapere tutto di quanto stesse accadendo nella casa di via Corbara alla ex Ilenia.

Nella telefonata fatta con la compagna della figlia Arianna nei minuti concitati di rientro a Faenza, quando appunto la compagna della giovane si trovava nell’abitazione e aveva avvertito urla e rumori chiedendo soccorso proprio ad Arianna che era col padre in macchina, Claudio alla figlia disse. “Cosa faccio? Le dico ‘Esci, vai fuori… fat amazè!? (fatti ammazzare, ndr)”.

Perché fatti ammazzare, se dentro l’abitazione l’ipotesi poteva essere, al limite, quella di un ladro? E perché poco dopo aggiungere alla figlia Arianna: “(…)con un morto in giro, muore anche lei?”?.

Ebbene, secondo il gip quella di Claudio altro non è che un’involontaria confessione. Sapeva che nell’abitazione era entrato il complice Pierluigi Baribieri, il reggiano 53enne arrestato e accusato di essere l’esecutore assoldato da Claudio. E sapeva che Barbieri era lì con il preciso compito di uccidere la ex moglie, e che avrebbe potuto far del male anche alla fidanzata della figlia.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

TAG:
Claudio Nanni Ilenia Fabbri omicidio Faenza Pierluigi Baribieri

ultimo aggiornamento: 05-03-2021


Simona Ventura positiva al Covid. Niente Festival di Sanremo

BATTISTI/DALLA Una playlist per i due Lucio della musica italiana