Macabra scoperta avvenuta a Pianura, quartiere della periferia occidentale di Napoli

Una borsa sul ciglio di una strada di campagna, è stata rinvenuta ieri a Pianura, quartiere della periferia occidentale di Napoli. La borsa conteneva i resti umani di una donna, poi identificata in Eleonora Di Vicino, un’anziana donna di 85 anni scomparsa qualche giorno fa proprio in zona.

Sono stato io“, avrebbe detto agli inquirenti il figlio della donna, probabilmente affetto da problemi psichici. Edoardo Chiarolanza, 47 anni, ha confessato l’omicidio: “L’ho fatta a pezzi e l’ho gettata in strada“. Nell’appartamento, in contrada Pisani, sarebbero state ritrovate tracce di sangue dell’anziana, segno che l’omicidio è avvenuto nella stessa abitazione della donna in via Montagna Spaccata.

Le indagini hanno consentito di rinvenire parti del cadavere della vittima e, nel corso dell’interrogatorio reso al pubblico ministero, di raccogliere la confessione della persona sottoposta a fermo. Il decreto di fermo sarà sottoposto al vaglio del giudice.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

 


Fregene, badante cingalese del nonno si introduce in camera di notte e cerca di stuprare la nipote ventenne

Tragedia a Vicenza, uccisa nel parcheggio dell’azienda davanti alle colleghe, partita la caccia all’uomo fuggito con la Jeep