Morto il giornalista Giangavino Sulas, spesso ospite del programma di Rete 4 ‘Quarto Grado’

Te ne sei andato in punta dei piedi, sempre secondo il tuo stile di uomo gentile, cronista di altri tempi, senza mai rinunciare a esprimere le tue idee, talvolta in solitudine. Questo nostro mestiere significa anche ironia, autoironia sulla commedia della vita e tu ne sei maestro”, questo il saluto di Gianluigi Nuzzi, conduttore di ‘Quarto Grado‘, a Giangavino Sulas, che era spesso ospite come esperto di cronaca nera nel suo programma.

Sulas è stato spesso ospite di diversi programmi televisivi in veste di opinionista, occupandosi per lo più di cronaca nera, approfondendo in modo particolare l’inchiesta sulla morte di Yara Gambirasio.

Morto nella notte a Bergamo, Giangavino Sulas aveva 77 anni e da alcuni giorni era ricoverato in ospedale per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute. Lascia la moglie Anna e i figli Roberta e Marco.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: screenshot Quarto Grado

 


Miami crolla palazzo di 12 piani. I testimoni: “Scene come l’11 settembre”

Orrore a Brescia, filmava rapporti con la figlia minorenne e li diffondeva su siti pedopornografici: un arresto, 17 persone coinvolte