Il drammatico incidente si è verificato in un condominio. Il ragazzo è stato visto bruciare vivo dai vicini

Dramma in un condominio di Singapore.

Un ragazzo di 20 anni è morto in seguito alle gravi ustioni riportate dopo che il suo monopattino elettrico ha preso fuoco ed è esploso in ascensore.

A dare la notizia della tragedia è stata la Singapore Civil Defense Force attraverso un post su facebook dove sono state pubblicate anche le immagini dei rilievi che evidenziano come l’esplosione del monopattino e le successive fiamme abbiano devastato l’ascensore.

Secondo le prime ipotesi a provocare l’incendio del mezzo sarebbe stato un malfunzionamento elettrico.

Drammatica la scena alla quale hanno assistito alcuni condomini, e in particolare due famiglie che hanno visto la vittima uscire dall’ascensore in fiamme e si sono precipitate verso di lui per spegnere il fuoco che lo aveva avvolto, ma il ragazzo subito trasportato in ospedale è deceduto per le gravissime ustioni riportate.

Il rogo è stato così importante da costringere la polizia ad evacuare l’intero condominio.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: pagina facebook Singapore Civil Defense Force


Roberta Giallo pronta a ripartire LIVE con “Estate in Giallo” dopo lo stop forzato dettato dalla pandemia

Milano dedica un tram a Carla Fracci