L’autopsia non lascia dubbi: sono stati uccisi con due colpi di pistola Alessandro Sabatino, 40 anni, e Luigi Cerreto, di 23, i due badanti scomparsi il 12 maggio del 2014 dalla villa di Siracusa dove assistevano un anziano.

A riportare la notizia è l’Ansa, anche se ci sono altri aspetti che andranno chiariti con ulteriori approfondimenti.

Resta da capire attraverso gli esami tossicologici se prima di essere uccisi i due siano stati storditi con del sonnifero, e quindi erano sdraiati perché addormentati, oppure se siano stati fatti inginocchiare e giustiziati.

Per la morte e l’occultamento in giardino dei due cadaveri è finito in carcere il ristoratore Giampiero Riccioli, figlio dell’anziano accudito.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

TAG:
badanti giustiziati Siracusa

ultimo aggiornamento: 27-02-2021


Vaccino, la regina Elisabetta in campo contro il Covid: “Questo virus è come la peste”

RUBRICA. Consigli contro il Covid. Episodio 11: Lockdown, sì o no