Ora il buttafuori è in prognosi riservata per gli spari subiti all’addome e alla coscia

Un gesto folle quello avvenuto nella notte tra il 15 e il 14 novembre nel barese.

Sconvolgente la scena a cui hanno assistito gli avventori della discoteca “Demodé” di Modugno, tutti testimoni poi ascoltati dai carabinieri che stanno operando le indagini del caso.

Un uomo al momento di entrare in discoteca è stato bloccato dal buttafuori del locale che, come da prassi, gli ha richiesto il Green Pass, obbligatorio per l’accesso.

Per tutta risposta l’uomo prima ha aggredito il buttafuori con spintoni e schiaffi, poi ha estratto una pistola e gli ha fatto fuoco addosso, colpendolo all’addome e alla coscia.

L’addetto del locale è ora ricoverato in prognosi riservata, e nella notte ha subito un delicato intervento chirurgico. Parallelamente è partita una vera e propria caccia all’uomo per fermare l’autore di un gesto a dir poco folle.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto: archivio LaPresse

TAG:
buttafuori caccia all'uomo Demodé green pass Modugno spari

ultimo aggiornamento: 15-11-2021


La “Donna” di Alex Castelli è il ritratto della donna moderna sempre in bilico fra serenità e difficoltà

Quel “dopo” che è ora: il filo di un dialogo che va oltre spazio e materia