Ha acceso un cumulo di carta igienica, poi è accorso immediatamente il personale del carcere

Avrebbe tentato di darsi fuoco in carcere Pietro Morreale, 19 anni, accusato dell’omicidio di Roberta Siragusa, la 17enne di Caccamo (Palermo) trovata senza vita e semi carbonizzata in un burrone.

Come rivela Adnkronos, il giovane avrebbe tentato il gesto estremo accendendo un cumulo di carta igienica, senza riuscire nell’intento suicidario anche grazie all’intervento del personale del carcere.

Intanto proprio questa mattina Caccamo ha dato l’ultimo saluto alla giovane, con la salma della giovane giunta in una bara bianca lungamente applaudita dalla folla prima dell’ingresso nella chiesa Santissima Annunziata.

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

TAG:
omicidio Caccamo Pietro Morreale Roberta Siragusa

ultimo aggiornamento: 04-02-2021


Jennifer Lopez ritorna sul set con il film Netflix “The Mother”

La nuova stagione de La Municipàl: escono in contemporanea “La terza stagione di Dark” e “Finisce qui”