E’ morto trafitto da 200 punture di api.

E’ stato trovato in un campo a Costa Volpino (Bergamo) il corpo senza vita di un uomo di 53 anni, Alessandro Barni, titolare di un’impresa di pulizie insieme alla sorella.

L’uomo, molto conosciuto a Darfo Boario Terme, la sua città, non si sa perché si trovasse in quel campo, e perché fosse completamente nudo. Sembra che Barni fosse uscito da casa di un amico dopo aver partecipato a una festa, fuggendo in stato confusionale e senza vestiti verso un campo. Durante la corsa il 53enne si sarebbe imbattuto in un allevamento di api che lo avrebbero attaccato.

Inutili i soccorsi di chi è intervenuto dopo aver sentito le urla provenire dal campo. L’uomo, una volta giunto il 118, era già senza vita.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Arriva il bonus psicologo: dal 25 luglio sarà possibile presentare richiesta per ottenerlo

Milano, lascia bimba di 1 anno e mezzo per sei giorni in casa da sola per andare a trovare il compagno a Bergamo, bimba muore: “L’avevo lasciata sola altri weekend ed era sempre sopravvissuta”