La notizia era già nell’aria da un po’, ma ora arriva la conferma che Pfizer e BioNTech si preparano a chiedere nelle prossime settimane alle autorità regolatorie dei farmaci, tra cui la Fda in Usa e l’Ema nella Ue, l’autorizzazione per la terza dose del vaccino anti Covid.

L’iniziativa è legata ai dati iniziali “incoraggianti” di un sperimentazione clinica, spiegano le due case farmaceutiche, che hanno mostrato che una terza iniezione aumenta il livello degli anticorpi da 5 a 10 volte contro il ceppo originario e la variante Beta del Coronavirus rispetto alle prime due dosi.

 

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

 

TAG:
covid Pfizer terza dose vaccino

ultimo aggiornamento: 09-07-2021


Orrore a Vicenza, bambina di 12 anni trascinata in un garage e violentata da un condomino: arrestato e portato in carcere

I panda non sono più a rischio estinzione: nel mondo ne vivono 1.800 esemplari