“Almeno 35 mila medici sono pronti”, ha dichiarato la Federazione dei medici di medicina generale

La notizia attesa è ora ufficiale.

E’ stata siglata l’intesa tra medici di famiglia, governo e Regioni per la partecipazione dei medici di base alla campagna vaccinale anti-Covid.

Secondo il ministro Roberto Speranza, come riporta TgCom24, questo accordo renderà l’attività di somministrazione “più capillare e più “forte”.

Sono già “35 mila i medici pronti ad effettuare vaccinazioni nei proprio studi”, secondo quanto confermato dalla  Federazione dei medici di medicina generale.

E’ stata siglata l’intesa tra medici di famiglia, governo e Regioni per la partecipazione dei medici di base alla campagna vaccinale anti-Covid. Una realtà che renderà l’attività di somministrazione “più capillare e più “forte”, ha detto il ministro Roberto Speranza. Almeno 35mila medici di famiglia sono pronti a effettuare le vaccinazioni nei propri studi da subito”, ha invece riferito la Federazione dei medici di medicina generale.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto Cecilia Fabiano/ LaPresse

TAG:
Covid- 19 Governo medici di base medici di famiglia Regioni Vaccini

ultimo aggiornamento: 22-02-2021


Emergenza Covid, scatta la proroga di 30 giorni al divieto di spostamento fra Regioni

Bologna, minaccia con una pistola un passante solo perché ha la mascherina abbassata: denunciato un 63enne