Del dott. Claudio Costantino 

Il Natale in zona rossa è da poco passato e la Quaresima è iniziata con una cattiva notizia. Le zone gialle non ci saranno fino a Pasquetta, tutti in Arancione (inclusa da questa settima quella che sembrava l’Isola Felice ovvero la Sardegna) o peggio ancora in rosso a seconda dei famosi indicatori.

La terza Ondata ormai è una realtà consolidata che deve essere fermata prima che arrivi ai picchi di Ottobre-Novembre con 40 mila nuovi casi die e quasi mille morti. Probabilmente questa volta è stata presa in tempo perché già dal monitoraggio di ieri l’indice Rt (a 1,16) era in salita ma lieve, rispetto alle settimane passate.

Continua ad aiutare il numero dei vaccinati che cresce, oggi a 7,5 milioni (almeno una dose) e 2,5 milioni (cicli completati) che riducono la popolazione suscettibile di prendersi il COVID.

Ma siamo ancora lontani da quello che serve. L’Accelerazione dovrà continuare a Marzo (approfittando del reintegro di AstraZeneca) e definirsi ad Aprile in maniera considerevole.

Intanto ci godremo una Pasqua con i pochi cari con cui sarà concesso stare insieme (al massimo nelle seconde case se nella stessa Regione di residenza), mantenendo quelle consuete misure ormai note di distanziamento, mascherina e speriamo che l’aria aperta aiuti.

Sarà diverso dalla Pasqua 2020, chiusi e serrati ciascuno a casa propria, ma non sarà allo stesso tempo così diverso.

Sarà, speriamo, l’ultima Pasqua e festività così perché il Paese Italia, l’economia, la popolazione tutta ha estremo bisogno di rinascere e, seguendo lo slogan l’Italia rinasce con un fiore”, dovrà per forza farlo in questa primavera…perché un altro anno così non è accettabile

Bella notizia della settimana: Il premier Mario Draghi che annuncia che si prenoterà a breve per vaccinarsi con AstraZeneca, il GeneraleFigliuolo e il Capo della Protezione Civile Curcio che si vaccinano in diretta TV con AstraZeneca. Per ripartire al meglio, avevamo bisogno di buoni esempi dopo quello del Presidente Mattarella (sempre esemplare)

Cattiva notizia della Settimana: La European Medicines Agency ha sbugiardato pubblicamente giovedì la Merkel, il Governo Tedesco ed i “ricercatori” del Paul Erlich Institute…la guerra politica dei vaccini era quello che ci mancava, l’ultima cosa che ci potevamo permettere. Ora speriamo sia davvero finita…1000 persone sono morte in Italia nei tre giorni di sospensione del vaccino ed i Media Italiani in molti casi non hanno saputo gestire le ansie e dare le corrette informazioni. Questo è gravissimo.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

TAG:
Astazeneca covid vaccino

ultimo aggiornamento: 21-03-2021


Dramma a Pavia, ragazza 14enne rinchiude in camera le sorelle per accoltellare la madre e poi fugge: fermata

DIRETTA LIVE “Isola dei Famosi 2021”, terza puntata del 22 marzo. Akash è l’eliminato del televoto. Brando e Francesca sono i nominati della puntata