Sono in vigore da oggi nuove misure in Alto Adige per contrastare il Covid-19, misure che si discostano dal resto delle regioni italiane.

La provincia autonoma di Bolzano, infatti, proprio in virtù del suo status autonomo, ha deciso che i ristoranti rimarranno aperti fino alle ore 22, mentre i bar resteranno a serrande alzate fino alle 20.

Nessun coprifuoco alle 18, dunque, e questo nonostante ieri si sia segnalato nella provincia di Bolzano il record di nuovi contagi giornalieri, 337.

“Reperiamo gran parte del nuovo Dpcm nazionale con alcuni adattamenti alla realtà locale in virtù dei margini di manovra che ci sono concessi dalla nostra autonomia e dalla legge provinciale sulla fase 2 dello scorso maggio”, è quando ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher nell’emanare la nuova ordinanza provinciale.

Tra le misure c’è anche quella legata alla didattica a distanza che varrà per il 50% delle scuole superiori (non il 75% come avverrà invece a livello nazionale). Inoltre, dalle ore 18 cibi e bevande potranno essere serviti solo ai tavoli (massimo 4 persone per tavolo) e varrà il divieto di consumazione in piedi anche all’aperto.

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
Alto ADige Arno Kompatscher bar Provincia di Bolzano ristoranti

ultimo aggiornamento: 26-10-2020


Classifica Radio EARONE Airplay Dance, week 43. Freezata in vetta l’accoppiata LGBT Joel Corry & Mnek. Robin Shultz ci prova con Kiddo

Coronavirus, bollettino di oggi 26 ottobre