ospedale
Foto Claudio Furlan/LaPresse

Secondo il direttore scientifico della Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali Massimo Andreoni i numeri dei contagi da Covidevidenziano che ormai l’epidemia è fuori controllo e sono particolarmente preoccupanti sia i dati sui nuovi casi sia quelli relativi ai nuovi ricoveri nei reparti ordinari e nelle terapie intensive”.

In buona sostanza, secondo i medici, le misure del nuovo Dpcm “potranno eventualmente rallentare l’epidemia, ma non bloccarla”, e dell’identico parere sono anche medici ospedalieri, il virologo Andrea Crisanti e l’Ordine dei medici, come riporta TgCom.

Con questo ritmo di contagi, prosegue Andreoni, “entro la seconda settimana di novembre si satureranno le terapie intensive, mentre sono già in grande sofferenza i posti nei reparti Covid ordinari e nelle sub-intensive”.

In buona sostanza, chiosa il direttore scientifico, “ai fini epidemiologici per un contenimento della pandemia sarebbero auspicabili misure ancora più drastiche, ma la scelta è della politica”.

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

Crediti: Foto Claudio Furlan/LaPresse