Le infezioni da nuovo Coronavirus di origine professionale denunciate all’Inail alla data dello scorso 31 dicembre sono 131.090, pari al 23,7% delle denunce di infortunio pervenute all’Istituto nel 2020.

Le rilevazioni si rifanno al 12esimo report nazionale sui contagi sul lavoro da Covid-19, un report elaborato dalla Consulenza statistico attuariale dell’Inail e pubblicato oggi.

Rispetto al monitoraggio del 30 novembre si rileva un incremento di 26.762 casi (+25,7%), di cui 16.991 riferiti a dicembre, 7.901 a novembre e altri 1.599 a ottobre, complice la seconda ondata dell’epidemia, che ha avuto un impatto più intenso della prima anche in ambito lavorativo.

Sono stati invece 423 i decessi, 57 in più rispetto al precedente rilevamento.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Foto Claudio Furlan – LaPresse


Martina Rossi, i due imputati per la morte della studentessa genovese tornano sotto processo

Depositate motivazioni sentenza ex sindacalista Pasini, condannato a 16 anni di carcere per l’omicidio dell’amante Manuela Bailo