Diceva ai follower di partecipare alle feste e assembrarsi: “Sono andata a ballare e mi sono accalcata”

“Vi siete accalcati bene?”

Ygona Moura, influencer brasiliana diventata una “paladina” dei negazionisti Covid-19, incitava i suoi follower a partecipare alla feste e ad assembrarsi. Lei stessa aveva partecipato a un party, senza indossare la mascherina, con decine di persone. In un canale YouTube, inoltre, minimizzava gli effetti della pandemia. Ora la donna, 23enne, è morta, a causa del Coronavirus, nel reparto di rianimazione di un ospedale a San Paolo (Brasile).

“Vi siete accalcati bene alla festa? Io sono andata a ballare e mi sono accalcata, avevo tanta nostalgia di questa calca, mi mancava da morire!”, diceva Ygone nell’ultimo video postato sui social all’inizio di gennaio. Alcuni giorni dopo, l’influencer è stata ricoverata.

Ygona era anche molto popolare nella comunità Lgbt, diceva di aver scoperto di essere gay a 16 anni e di essere diventata transgender a 20.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: IG Ygona Moura

 

 

TAG:
Coronavirus Ygona Moura

ultimo aggiornamento: 29-01-2021


Giallo di Bolzano, arrestato Benno Neumair: è sospettato dell’omicidio dei genitori

Lockdown da domenica, il presidente Macron potrebbe annunciarlo in diretta tv