“Siamo al lavoro per evitare il lockdown totale”. Lo ha detto a La Stampa il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Il premier ha spiegato che il governo “sta lavorando proprio per evitare la chiusura dell’intero territorio nazionale. È vero ci sono forti criticità, la curva sta salendo. Ma io mi aspetto che nei prossimi giorni, anche per effetto delle nostre misure, cominci a flettere. In ogni caso, lo ribadisco: il lockdown generalizzato non può essere la nostra prima scelta, avrebbe costi troppo elevati, significherebbe dire al Paese che non abbiamo una strategia. E invece noi una strategia ce l’abbiamo, e ci aspettiamo che dia risultati a breve”.

“Il governo porterà presto in Parlamento il piano nazionale preparato dal ministro della Salute, Roberto Speranza, per garantire la sicurezza e la distribuzione del vaccino, ha aggiunto il premier.

Conte ha lanciato quindi un appello agli italiani, perché capiscano e collaborino, perché “lo Stato siamo tutti noi” e ha annunciato che il governo è pronto ad aumentare i ristori per le categorie colpite dalle chiusure “con una modifica del tendenziale di quest’anno” e poi, se serve, anche “con un nuovo scostamento di bilancio nel 2021”. 

 

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostraPAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
Giuseppe Conte

ultimo aggiornamento: 11-11-2020


Scuole, la ministra Azzolina: “Mi batterò per tenerle aperte: se chiudono rischiamo un disastro educativo”

Coronavirus, Gerry Scotti: il suo staff smentisce il ricovero in terapia intensiva