Il ministro Speranza istituisce corridoi turistici, Covid-free, al di fuori dell’Europa: ecco dove si può volare e le modalità per viaggiare verso le sei mete extra-Ue

Corridoi turistici Covid-free

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza che istituisce corridoi turistici Covid-free per raggiungere mete extra-Ue. Si tratta di itinerari istituiti in via sperimentale e con precisi protocolli di sicurezza. Al momento sono operativi verso Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana, Egitto (aree di Sharm El Sheikh e Marsa Alam).

Cosa occorre

Per poter volare verso questi Paesi, sottolinea l’ordinanza, bisogna essere in possesso del Green pass e presentare, al momento dell’imbarco, l’esito negativo di un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti. Se il viaggio dura 7 o più giorni, poi, è necessario sottoporsi a un nuovo tampone nella località turistica di destinazione. Infine, al rientro in Italia, se al momento dell’imbarco si è presentato il risultato negativo di un tampone eseguito nelle 48 ore precedenti si è esentati dall’obbligo di sorveglianza sanitaria e di isolamento fiduciario.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

 


Norwegian Prima, ecco la pista da go-kart più grande del mondo su una nave da crociera

Morire a 14 anni: usa la piastra per i capelli sui capelli bagnati, resta fulminata